La vita che scorre attraverso una finestra

Comments (0) Art & Culture

C’è un po’ di malinconia che pervade le foto, un velo di vaga tristezza, ma leggera e soffice, quasi rassegnata. Come la tenda vaporosa e bianca che si muove assecondando il vento di Istanbul.

Ogni tanto sul davanzale si posa la neve, altre volte risplende il sole o è sotto la pioggia battente. Per 12 anni, ininterrottamente, è stata fotografata ogni giorni da Alper Yeşiltaş, fotografo e avvocato turco: quella finestra lì incavata era il panorama che vedeva dalla sua stanza.

Dal 2005 ha iniziato a scattare questa serie – quasi – infinita di foto. Sì perché il progetto si è interrotto nel 2017, ma solo perché il proprietario dell’edificio ha deciso di abbatterlo per creare un nuovo palazzo. L’ultima foto, vivendo questo viaggio dell’anima, lascia un po’ di vuoto interiore.

E poi c’è quella tenda di seta, incorniciata e quasi libera. Davanti a lei sono passati giorni, mesi, anni e tempi diversi. E ora è passata anche lei.

 

  • foto7
  • fotocopertina-7
  • foto6-2
  • foto1-12
  • foto2-14
  • foto3-11
  • foto4-8
  • foto5
  • foto8
  • foto9
  • foto10
  • ultima foto - foto11

 

INSTAGRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Vai alla barra degli strumenti