Technogym: LET’S MOVE FOR A BETTER WORLD

Comments (0) Health & Wellness

let's move for a better world

Img credits and rights: Palazzo Chigi

-Let’s move for a better world- è una campagna sociale Technogym per la lotta contro l’obesità infantile in tutto il mondo.
Infatti, se saranno confermate le attuali tendenze, si suppone che entro il 2025 ci saranno 70 milioni di bambini sotto i 5 anni in sovrappeso o con problemi di obesità.

Technogym da quando è nato è sempre stato diverso rispetto altri produttori di macchine esercizio. La messa a fuoco Technogym non è mai stato quello di produrre macchine e gli attrezzi per il body building, ma fornire strumenti alle persone per il loro benessere. Questa è una grande differenza, una differenza che è fatto di Technogym produttore di attrezzature da palestra esteticamente più gradevole al mondo, perché il benessere è una cosa olistica e anche l’occhio vuole la sua parte.

Tornando alla campagna, diamo uno sguardo a come funziona.
Ogni centro fitness che è dotato di tecnologie di Technogym sono in grado di accumulare “muove”, che è l’unità di misura del movimento. Il centro di tre fitness, per ciascun paese, che hanno accumulato più mosse si può scegliere una scuola o un’organizzazione no-profit, attivi per il benessere e la promozione della salute, alla quale donare le più avanzate tecnologie di Technogym.

Prendere parte è libera, se si vuole partecipare, ma il vostro centro fitness non utilizza tecnologie Technogym si può trovare uno con l’applicazione Technogym Club Finder, quindi con la vostra formazione sarà in grado di realizzare un dono per i bambini e il loro benessere.
Technogym ha fatto anche un’altra iniziativa realizzata utilizzando la tecnologia cloud per rendere questa sfida più divertente, in realtà è possibile creare una sfida tra i centri o tra i clienti dello stesso centro. All’interno Mywellness Nube vi è la raccolta dei dati di allenamento che si può monitorare e così si può aiutare il vostro centro di diventare un vincitore.

You can find anything you need to know here.

Tweet about this on TwitterShare on Google+Share on FacebookShare on LinkedInShare on Tumblr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Will be used in accordance with our Privacy Policy