SALONE DEL MOBILE DI MILANO – HAIGO, in Isola District una perla rara

Comments (0) Design

Nel nuovo distretto del salone, l’ISOLA DISTRICT, all’ombra del bosco verticale non sono tante le cose che valgano il viaggio sino al quartiere satellite casa di attempati HYPE.
Haigõ vale la pena invece, sia della lunga passeggiata che del caldo che sta investendo Milano in questi giorni.
Haigõ è il concept di un concept store che sta per nascere nella capitale creativa italiana.
Lo spazio è una rilassante scatola nera, che subito spiega il mood e quello che vogliono trasmettere ricerca senza compromessi atta al non annoiare il fruitore dello spazio.

– Combattiamo la routine con oggetti di design insoliti e un’esperienza indimenticabile

La selezione di oggetti che presentano rende l’idea della ricerca che puntano a promuovere nel loro futuro spazio Meneghino. Dettagli di Design accessibile per un pubblico amante del genere, con una capacità di spesa magari più limitata, il target è ampio, gli amati di uno stile affordable, senza tempo e sofisticato, non solo per i giovani alla corte del futuro concept store, a mio parere.
Ho parlato con Fabio Coltturri, founder ed ideatore del progetto, che mi ha presentato il l’idea con poche parole ma creando un’immagine vivida di quello che vuole fare con Marica Gigante, Visual Merchandiser. Sembra un unione promettente: lui arriva dal mondo dell’Intrattenimento, lei dalla moda – retail, un feeling, il loro, che si respira nel progetto che presentano.
Da cultore dei nuovi modi di comunicare, di fare impresa, creare network e da addicted alle novità, potete immaginare la mia somma soddisfazione quando Fabio mi dice che il tutto è nato da una pagina instagram lanciata nel 2016, cercando di raccogliere immagini e prodotti dallo stile sofisticato che esprimesse un lifestyle sobrio e decisamente senza tempo. Dopo un solo anno la pagina conta più di 45k follower.

“Ne abbiamo avuto abbastanza di negozi senza anima né carattere
in cui i prodotti non vengono valorizzati”

Ho pensato subito con felicità al ritorno all’esperienza dell’acquisto, del vedere il prodotto, viverlo in uno spazio che lo valorizza e che lo fa vivere, al contrario dei depositi da cui siamo abituati a comprare, se non lo facciamo online. Uno slow shopping, dove non si va a comprare solo l’oggetto ci si immerge nel suo concetto, opposto dei luoghi che con file di prodotti sovraffollano la mente di chi si approccia l’acquisto.

Coltturri e Gigante hanno portato una selezione di prodotti che ben definisce il branding di quello che sarà. Sono riusciti a selezionare linee pure, provenienti da latitudini e longitudini opposte, con un potenziale espresso altissimo. La selezione è molto sofisticata, con un linguaggio comunicativo strutturato. Con loro lavorano alcuni designer tra i più conosciuti, altri nuovi e giovani che stupiscono:

-FLYTE; – sweden –
-Jangir Maddadi; – sweden –
-Sein; – denmark –
-Sturlesi – israel –
-Mykin; – norway –
-Stdio Marfa; – germany –
-ORNA by Johan; Finland –

Realtà fresche per persone che cercano sempre qualcosa di nuovo e lo fanno in luoghi stimolati, good vibes.

website

instagram

  • Flyte_1
  • Sturlesi_2
  • Studio Marfa_table
  • Studio Marfa_shelf_2
  • Studio Marfa_shelf_1
  • Sturlesi_1
  • Sein_2
  • Sein_1
  • ORNA_Office
  • ORNA_hallway
  • Mykin_chair_2
  • Mykin_chair_1
  • Kabinet Van Look_Rotary
  • Kabinet Van Look_Nebula
  • Jangir Maddadi_union family
  • Jangir Maddadi_swarm
  • GiveInForGreen_table
  • GiveInForGreen_shelf
  • GiveInForGreen_pot
  • GiveInForGreen_lamp
  • Flyte_2
Tweet about this on TwitterShare on Google+Share on FacebookShare on LinkedInShare on Tumblr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Will be used in accordance with our Privacy Policy