Vaccarello & Saint Laurent: collaborazione veramente azzeccata

Comments (0) Fashion

Quello di Anthony Vaccarello, designer Belga di origini Italiane, è un talento indiscusso, ad averlo per così dire scoperto è stato Karl Lagerfeld, un paio di anni dopo la sua laurea, nel 2008, quando lo chiama a collaborare da Fendi. Da lì in poi non si è più fermato, ha creato una sua linea, ma i successi e la consacrazione arriva quando la Signora Versace lo chiama a disegnare la linea Versus di Casa Versace, sotto il simbolo della Medusa, Anthony, diventa grande, ne risulta un Matrimonio che produce veramente meraviglie e a lui ovviamente è servito per crescere, maturare e farsi un nome, a Versus invece è servito per cambiare tendenza, infatti le creazioni decisamente Sexy e trasgressive di Vaccarello hanno portato il Marchio verso nuovi lidi.

Contenta per l’opportunità che il Designer ha colto, DV, Donatella Versace, gli ha augurato come ovvio”Uno Straordinario Successo”.

Ora Lui è ufficialmente il nuovo designer di Saint Laurent, eredità non facile quella lasciata a Vaccarello, in quanto il Brand è forte, con una forte storia e un grande pubblico di affezionati, detto ciò, il marchio francese stava modificando se stesso da un po’ di tempo ormai, il rebranding era partito dal nome e piano, molto piano, stava arrivando su manichini e pubblicità,. L’ultima sfilata parigina aveva sbalordito tutti, considerando il salto temporale che ci ha fatto fare, senza parlare dell’ultima campagna, quella rilasciata qualche gg fa, che vede l’Iconica Cara Delevigne, che fa uno strappo per SL e torna d’avanti all’obiettivo, come protagonista di una campagna da annoverare negli archivi.
Sarà interessante vedere la commistione tra il brand e la sua storia impregnata ormai di un glam rock stranamente francese, con un sapore molto anni ’80, con le sagome di Vaccarello, un matrimonio potenzialmente esplosivo a livello di stile, rock sicuramente, ma quello un po’ più sexy, quello che la strada vede tutti i gg!!!

Tweet about this on TwitterShare on Google+Share on FacebookShare on LinkedInShare on Tumblr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Will be used in accordance with our Privacy Policy