La vendetta di Salazar: Jack Sparrow is back

Comments (0) Cinema

E su, lo sapevate che sarebbe uscito anche il quinto episodio della saga Pirati dei Caraibi! Sono consapevole del fatto che aspettate il quinto film dal 2011 e che oramai avevate perso le speranze. Infondo non si poteva evitare e non potete fare a meno di andare a vederlo, nonostante sia maggio e faccia già troppo caldo per andare al cinema.
Il film è stato diretto da, questa volta, da Joachim Ronning & Espen Sandberg con un budget da capogiro e nel primo week end ha già incassato 208.400.000 dollari al botteghino.
Insomma, nonostante Elizabeth e Will, personaggi interpretati rispettivamente da Keira Knightley e Orlando Bloom, abbiano abbandonato la nave nel terzo episodio “Ai confini del mondo”, la saga va avanti.
Il quarto episodio “Oltre i confini del mare” non aveva convinto granché neanche i fedelissimi.
Questa volta tornano, anche solo per un fugace cammeo, ma il protagonista è eternamente lui Jack Sparrow, interpretato sempre dal devoto Johnny Deep, che viene braccato da una ciurma di temibili marinai fantasma comandati dal terrificante capitano Armando Salazar, fuggito dal Triangolo del Diavolo e determinato a uccidere ogni pirata in mare, compreso il suo nemico. L’unica speranza per quest’ultimo è trovare il leggendario Tridente di Poseidone, un potente artefatto che dona al possessore il controllo totale dei mari. A rovinare i piani del pirata appare proprio il figlio di Elizabeth e Will, preoccupato per le sorti del padre.
In definitiva il produttore Jerry Bruckheimer sembra che sia riuscito a resuscitare la saga e anche gli incassi. Il cast è stellare: a Johnny Depp e Geoffrey Rush, che interpreta sempre Hector Barbossa, si sono uniti Javier Bardem, Armando Salazar il nuovo arcinemico di Jack Sparrow, e Brenton Thwaites nel ruolo di Henry Turner, figlio di Elizabeth e Will Turner. Kaya Scodelario è Carina Smyth, una giovane e affascinante astronoma, che, insieme ad Harry, sarà protagonista del nuovo grande amore che sostiene la giù consolidata trama.
Novità delle novità Paul McCartney che interpreterà lo Zio Jack. Dopo Keith Richards, il baronetto non poteva dire di no. Secondo quanto raccontato dai due registi Joachim Roenning e Espen Sandberg: “Avevamo scritto una scena per Keith. E poi per colpa di problemi di pianificazione, lui non sarebbe riuscito a venire in Australia per girare, quindi ci siamo seduti a tavolino con Johnny e abbiamo fatto un po’ di brainstorming, tipo ‘Okay, chi può prendere il suo posto?’, perché ci sembrava giusto fare qualcosa. Dovevamo onorare la tradizione del mostrare un membro della famiglia di Jack Sparrow. E abbiamo stilato una lista molto breve, e ovviamente, in cima a tutti c’era Sir Paul McCartney”. A convincere McCartney a dire di sì pare sia stato un SMS da parte di Johnny Depp, che aveva il numero del musicista. I due hanno scambiato una serie di messaggi che, stando ai registi, sono diventati sempre più “pirateschi” man mano che lo scambio andava avanti. Così McCartney ha accettato di prendere parte al progetto, e il suo cammeo resterà nella storia. Una cosa tipo “I am he as you are he as you are me and we are all together”, se sapete di cosa parlo: Sir Paul interpreta uno dei pirati imprigionati nello stesso carcere in cui finisce per trovarsi il Jack Sparrow. Perennemente impegnato in una partita di carte, canticchiando tra sé e sé. Anche lui si chiama Jack Sparrow, lo zio Jack.
Bene se questo non è bastato a convincervi ad andare a vedere il film, vi convincerà sapere che il sesto episodio della saga pare sia già certo e contrattualizzato con Johnny Deep.
Sicché che fate?

Tweet about this on TwitterShare on Google+Share on FacebookShare on LinkedInShare on Tumblr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Will be used in accordance with our Privacy Policy