La La Land verso gli Oscar: Il Film dei Record

Comments (0) Cinema

La La Land Verso gli Oscar:

Erano gli anni Trenta. C’era un pubblico letteralmente sedotto e ammaliato da una coppia di spettacolo che esordiva sul palco non avendo rivali: Ginger Rogers e Fred Astair. I loro nomi sono ormai scolpiti nella leggenda. Ma forse oggi, dopo quasi un secolo, il rimpianto di quei tempi andati si fa un po’ meno persistente. A colmare il vuoto lasciato dalla coppia Rogers-Astair potrebbero essere Emma Stone e Ryan Gosling, protagonisti di La La Land, l’ultimo lavoro del giovane Damien Chazelle (Guy and Madeline on a Park Bench, Whiplash) che in questi giorni sta stupendo tutti i cultori del grande schermo, così come chi va al cinema per ritagliarsi uno spazio in cui evadere nel sogno.

L’ipotesi non è azzardata, né pretenziosa, perché il film fa sognare e il suo successo è straordinario. Già vincitore del Premio del pubblico al Toronto International Film Festival, dopo aver accolto il favore della critica internazionale, La La Land ha battuto ogni record lo scorso 8 gennaio, alla cerimonia di premiazione dei Golden Globe 2017, dove ha totalizzato ben sette vittorie, su sette candidature. Dal premio per il miglior film commedia o musicale, a quello per il miglior regista. Ma anche migliore sceneggiatura, sempre a cura di Damien Chazelle, migliori attori a Ryan Gosling ed Emma Stone, e poi il premio al vero punto forte della commedia: la colonna sonora. Quest’ultima, a cura di Justin Hurwitz, ha tutta la bellezza dei tempi andati, quando amore e musica erano un binomio vincente in cui l’uno enfatizzava l’altro, ma in un contesto moderno. Ne è un esempio City of Stars, il brano premiato come migliore canzone originale. Ma più di tutto lo sono Mia e Sebastian, Emma Stone e Ryan Gosling, perfetti interpreti e protagonisti di un delicato intreccio sentimentale. Reduci da Crazy, Stupid, Love e Gangster Squad, la loro intesa sul set è ormai evidente, e fa di questa coppia cinematografica una delle più amate di oggi. Questa volta sono artisti in cerca di fortuna, che si rivedono l’uno nell’altra e scoprono di amarsi sin da subito, quando ancora non interferiscono i turbamenti dovuti all’ambizione di successo.

La La Land è a tutti gli effetti un musical post-moderno che con dolcezza si allontana dalla quotidianità spesso troppo cinica e priva di incanto.

È stato distribuito negli Stati Uniti dal 16 dicembre del 2016, mentre in Italia comparirà nelle sale a partire dal 26 gennaio. Gli incassi finora si aggirano intorno ai 52 milioni di dollari, ma l’ascesa non ha freni.

Ed è con queste premesse che il mondo del cinema si avvicina alla notte più attesa dell’anno: la cerimonia degli Oscar, il prossimo 28 febbraio. I film candidati ai Premi saranno svelati il 24 gennaio e di certo La La Land non se ne starà in disparte. La corsa alle ambite statuette parte con il piede giusto. Staremo a vedere.

Tweet about this on TwitterShare on Google+Share on FacebookShare on LinkedInShare on Tumblr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Will be used in accordance with our Privacy Policy