-È NOTTE TARDA a MILANO – Dalla balera alle Drag Queen: le feste di La Boum

Comments (0) ClubCulture

Se siete di Milano ci sarete andati anche voi una volta nella vita e se non lo avete fatto, cosa diavolo state aspettando?
Si trova dietro piazzale Loreto in una enorme balera, l’Arizona 2000, e si chiama La Boum. Ne avrete sicuramente sentito parlare, è un posto in cui, fino ad una certa ora le sciure ballano i balli di gruppo, ma ad una certa ora della notte le più belle e straordinarie Drag Queen di Milano iniziano a far festa. Ormai non è più solamente un locale, ma un evento sociale!
Ogni serata è un evento, mai scontato e sempre sorprendente e noi non potevamo certo farci sfuggire l’occasione di intervistare gli organizzatori per capire chi siano le menti geniali dietro La Boum. Così abbiamo intervistato Diego.

Come nascono i vostri eventi?

È un continuo brain-storming su whatsapp: scegliamo un argomento e ci lavoriamo con ironia fino a tirare fuori il tema, gli allestimenti, le esibizioni, la musica.

La particolarità delle serate organizzate da La Boum è l’atmosfera, un mood tutto particolare che crea attesa dalla comunicazione dell’evento e culmina con la musica. Come si costruisce tutto questo?

La Boum in francese vuol dire la festa in casa e questa è l’atmosfera che vogliamo creare e trasmettere a tutti. Noi mischiamo tutti gli ingredienti e cerchiamo di servirli con autoironia e senza tirarcela.

Da chi è composto il vostro pubblico?

È probabilmente il pubblico più eterogeneo che si possa trovare a Milano: dai clienti della balera ai ventenni, senza distinzione di genere o orientamento sessuale.

La vostra stella più brillante?

Quella del nostro logo.


La location è parte della vostra magia, come avete scelto la Balera Arizona?

Conoscevamo l’Arizona 2000 da tempo. Ci è sempre piaciuta l’atmosfera sospesa che si respira quando si oltrepassano le tende dell’ingresso e l’idea di creare una serata nuova, proprio lì, ci è parsa vincente.

Gli anni ottanta e settanta all’italiana sembrano un vostro must

Sicuramente, sono i decenni in cui siamo cresciuti e in cui si è formato il nostro immaginario.

Possiamo avere un’anteprima della prossima stagione di eventi?

La Boum continuerà a essere una sorpresa quindi non possiamo svelare ancora nulla. Una piccola anticipazione però potrete vederla al Milano Pride il 24 giugno.

Quindi non ci resta che aspettare!

here the link
fb
instagram

Tweet about this on TwitterShare on Google+Share on FacebookShare on LinkedInShare on Tumblr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Will be used in accordance with our Privacy Policy