Cinema: da Rogue One a Oceania, i film più visti nelle sale a Natale

Comments (0) Cinema, Senza categoria

Niente come l’inverno, con il suo gelo e la sua pigrizia, porta con sé la voglia di riscoprire il piacere di andare al cinema. Più che qualsiasi altro periodo dell’anno. E non è un caso che proprio in inverno e specialmente durante le festività natalizie vengano proiettati nelle sale di tutto il mondo i film più attesi del momento. Anche questa volta il successo ai botteghini era previsto e prevedibile, commisurato alla portata delle pellicole in programmazione. E così, a due anni da Big Eyes, è tornato il genio di Tim Burton, che con il suo ultimo capolavoro ispirato al best seller dal successo planetario dello scrittore statunitense Ransom Riggs, ha sbancato il box office. Modificato dopo l’idea iniziale di mantenere il titolo del romanzo di Riggs, La casa per bambini speciali di Miss Peregrine, il titolo del film è Miss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali, dall’originale Miss Peregrine’s Home for Peculiar Children.
Distribuito dalla 20th Century Fox, è uscito nelle sale degli Stati Uniti il 30 Settembre del 2016. Fino alla fine dell’anno ha incassato in tutto il mondo 280 milioni di dollari e, considerando che in molti paesi la proiezione non è ancora conclusa, la cifra è destinata ad aumentare.
Davvero sorprendente, se si pensa che nel 2014 Big Eyes aveva superato appena i 14 milioni di dollari, deludendo le aspettative. Ma stavolta, nonostante la critica contrastante, la storia di Miss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali rientra nel pieno stile burtoniano, tra gotico e grottesco, e personaggi che rievocano vecchie glorie di colui che resta uno dei registi più iconici di Hollywood.
E fino all’ultimo weekend del 2016, è stato quasi un testa a testa quello tra Miss Peregrine e Moana, Oceania in Italia, per quanto riguarda gli incassi. Sì, perché il nuovo lungometraggio firmato Disney, diretto da Ron Clements e John Musker, ha letteralmente dominato il box office durante le festività di fine anno, con un’altissima presenza nelle sale. Ma con l’inizio del 2017, il successo del 56esimo classico Disney è davvero inarrestabile e nella prima settimana del nuovo anno il guadagno ha superato la soglia dei 400 milioni di dollari.
Ma, irraggiungibile, il film campione di incassi per le feste appena concluse è Rogue One: A Star Wars Story, noto semplicemente come Rogue One, diretto da Gareth Edwards. Nulla di inaspettato. Che sia affezione o devozione, il sentimento del grande pubblico per l’universo che ruota intorno a Guerre Stellari è il motivo principale per cui Rogue One, prima pellicola della serie Star Wars Anthology, porta tutti al cinema, con la curiosità che solo un grande colosso della storia cinematografica mondiale può suscitare. Ed è così che il film, distribuito dalla Walt Disney Studios Motion Pictures, ha incassato finora circa 830 milioni di dollari, superando di oltre tre volte i costi di produzione.
Insomma, sarà per l’atmosfera magica e per il clima ovattato di questo periodo dell’anno che il genere fantasy resta il leader delle presenze sul grande schermo durante le festività invernali. A dimostrarlo, l’ultimo lavoro diretto da Steven Spielberg, re indiscusso di una Hollywood che sogna e fa sognare, perfetto da guardare per scaldarsi in giorni così rigidi. Il titolo del film è Il GGG – Il grande gigante gentile, l’originale è The BGF , il primo lavoro di Spielberg prodotto e distribuito dalla Walt Disney. Tratto da un romanzo di Roald Dahl, è comparso nelle sale italiane il 30 dicembre del 2016 e nel primo weekend dell’anno ha incassato 1 milione e 300mila euro, che si aggiungono al totale di 242.7 milioni $ di dollari guadagnati nel resto del mondo, dove la pellicola è stata distribuita già nella seconda metà dello scorso anno.
Ma quando si tratta di andare al cinema, si sa, ognuno si lascia guidare da gusto e istinto. Poco male. L’importante è andarci.

Tweet about this on TwitterShare on Google+Share on FacebookShare on LinkedInShare on Tumblr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Will be used in accordance with our Privacy Policy